Punta Mesco landscape | Zegna

ZEGNA E LA NATURA:
LA STORIA CONTINUA

Fedele alle proprie radici, Ermenegildo Zegna si impegna a recuperare parte del patrimonio rurale e architettonico delle Cinque Terre in Liguria
T
ra le importanti iniziative ambientali intraprese dal Gruppo Ermenegildo Zegna nel corso dei suoi 106 anni di storia, il progetto di ripristino sperimentale di Punta Mesco, nel parco nazionale delle Cinque Terre in Liguria, apprezzato in tutto il mondo per i suoi spettacolari scorci, si distingue per la sua unicità. Una speciale collaborazione fra pubblico e privato consentirà il recupero di 45 ettari di terra ed edifici rurali che il FAI (Fondo Ambiente Italiano) ha ricevuto in dono.

Il progetto pilota è guidato dal FAI, che collabora con la Fondazione Zegna dal 2002, e coinvolge anche la Regione Liguria, il parco nazionale delle Cinque Terre e i comuni di Levanto e Monterosso, oltre a beneficiare della collaborazione delle università di Genova e Firenze.

 The air lift at Punta Mesco | Zegna
Il trasporto

Punta Mesco non ha strade, il che significa che gran parte del materiale edilizio deve essere trasportato via aerea o a piedi

Il trasporto More Less

Punta Mesco non ha strade, il che significa che gran parte del materiale edilizio deve essere trasportato via aerea o a piedi


The air lift at Punta Mesco | Zegna
Abitazioni in collina

Una delle caratteristiche case sui colli delle Cinque Terre

Abitazioni in collina More Less

Una delle caratteristiche case sui colli delle Cinque Terre


Il gruppo Ermenegildo Zegna non è nuovo a iniziative ambientali e di responsabilità sociale, la sensibilità “green” del suo fondatore, Ermenegildo Zegna, continua a essere il motore di iniziative come questa. ... Per continuare a leggere
image/svg+xml
L’impegno nella storia

Il fondatore, Ermenegildo Zegna, a piedi sulla Panoramica Zegna, una strada che fece costruire per promuovere la bellezza della zona.

L’impegno nella storia More Less

Il fondatore, Ermenegildo Zegna, a piedi sulla Panoramica Zegna, una strada che fece costruire per promuovere la bellezza della zona.

La zona costiera delle Cinque Terre è tra le più popolari al mondo, ogni anno più di 700.000 persone arrivano a visitare il golfo e i sentieri circostanti. Situato sulle colline che sovrastano il golfo, il promontorio di Punta Mesco, separa l’insenatura di Levanto da quella di Monterosso. Lo straordinario panorama offre ampi scorci sul mare, immersi in una vegetazione mediterranea, tra arbusti uliveti e piccoli vigneti. L’area è inoltre caratterizzata dai terrazzamenti artificiali, realizzati per coltivare erte pendici e contrastare l’instabilità idrogeologica della regione. Per questo motivo, la zona universalmente considerata uno dei paesaggi più affascinanti della Liguria, è stata dichiarata SIC (Sito d’Importanza Comunitaria).

La prima zona risanata, grazie al supporto economico della Fondazione Zegna, è stata inaugurata nel giugno del 2016, sancendo l’apertura del sito alle attività turistiche. Il progetto, inoltre, prevede l’istituzione di un’azienda agricola ecosostenibile, che si avvarrà di fonti energetiche rinnovabili, come quelle fotovoltaiche ed eoliche, per soddisfare più del 60% del proprio fabbisogno (prevista per il 2020, dopo il completamento delle attività di ripristino). Case Lovara, raggiungibile esclusivamente a piedi, in un’ora, sarà punto nevralgico per il turismo. offrendo attività formative su storia, flora e fauna locali.

Il gruppo Ermenegildo Zegna non è nuovo a iniziative ambientali e di responsabilità sociale, e la sensibilità “green” del suo fondatore, Ermenegildo Zegna, continua a essere il motore di iniziative come questa. Negli anni trenta, Ermenegildo Zegna sviluppò a uno dei primi esempi italiani di mecenatismo ambientale e sociale nella propria città natale di Trivero (Biella), dove aveva fondato il Lanificio Zegna nel 1910.

Un bozzetto dell’opera di restauro

Un progetto che ha risanato sia il paesaggio sia gli edifici

Un bozzetto dell’opera di restauro More Less

Un progetto che ha risanato sia il paesaggio sia gli edifici


Un futuro sostenibile a lungo termine

Il progetto di Fondazione Zegna e FAI a Punta Mesco contribuisce a un futuro sostenibile dal punto di vista ambientale della zona, proclamata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO

Un futuro sostenibile a lungo termine More Less

Il progetto di Fondazione Zegna e FAI a Punta Mesco contribuisce a un futuro sostenibile dal punto di vista ambientale della zona, proclamata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO


Nel 1993, seguendo il suo esempio, la quarta generazione della famiglia Zegna ha dato il via a un innovativo progetto ambientale, che è diventato l’Oasi Zegna, un’area protetta che abbraccia il territorio montano di Trivero. L’Oasi Zegna è servita da infrastrutture ecocompatibili, che la rendono un vero e proprio laboratorio a cielo aperto, incentrato sui rapporti fra uomo, cultura della montagna e natura. Grazie a queste caratteristiche uniche, nel 2014 l’Oasi Zegna ha ottenuto il patrocinio del FAI, divenendo il primo sito non donato direttamente a essere insignito di questo onore.

La rinascita di Punta Mesco è quindi la naturale prosecuzione del lungo e costante impegno di Ermenegildo Zegna nel perpetuare i valori che guidano l’azienda fin dal principio. Gestendo e valorizzando l’Oasi Zegna nei decenni, la Fondazione Zegna ha contribuito a recuperare uno degli angoli più belli d’Italia. Il risultato è un’opera concreta di mecenatismo ambientale, che mira ad arricchire la vita delle generazioni attuali e future.

Cercare

NESSUN RISULTATO
Provi con una ricerca diversa.
LE CONSIGLIAMO
LE CONSIGLIAMO
{% if visitorId == 'anonymous' %}

Accedere

 
 
 
Ha dimenticato la password?
 
 
 
Si registri per usufruire di un’esperienza di shopping su misura e altri vantaggi
 
 
 
 
{% endif %} {% if visitorId != 'anonymous' %}

Il mio account

{% endif %}

AL SUO SERVIZIO

 
 
 

SERVIZIO CLIENTI
 
Per qualsiasi dubbio o domanda, contatti il nostro team di assistenza clienti
 

Parli con un esperto

 
Prenotare un appuntamento
 
Trovi una boutique nella tua zona e prenoti un appuntamento con un esperto
 
 

 
CONSIGLI DI STILE
 
Contatti il nostro stylist per una serie di consigli personalizzati
 
 

 
ASSISTENZA CLIENTI
 
Per qualsiasi dubbio o domanda, contatti il nostro team di assistenza clienti